Ricette primi piatti

Tagliolini in brodo al tartufo marzuolo

INGREDIENTI

1/2 gallina vecchia
2 costole di sedano
1 carota
1 cipolla
400 gr. di tagliolini freschi
4 uova
1 cucchiaio di olio evo
50 gr. di tartufo marzuolo
60 gr. di pecorino
sale e pepe

Mettere in una pentola, acqua, sale, la gallina vecchia e gli odori, tutto a freddo, in seguito far bollire per circa tre ore, sgrassare il brodo ottenuto.
Preparare e sbattere, in un piatto fondo, le uova di quaglia, il pecorino fresco, un cucchiaio di olio evo, il tartufo marzuolo, il sale e il pepe.
Far bollire i tagliolini nel brodo, scolarli e finire la cottura in padella, bagnandoli con un pò di brodo.
A fuoco spento, aggiungere il composto preparato a parte.
Servire i tagliolini con sopra il tartufo grattugiato, un pò di olio evo a crudo e pepe.

Fettuccine al tartufo Bianco delle Crete senesi

INGREDIENTI

600 gr. di tagliatelle fresche all'uovo
olio
aglio
100 gr. di acciughe
60 gr. di burro
parmigiano
paté di fegato
1 tartufo bianco Bianco delle Crete senesi.

mettere in una casseruola due dita d'olio e fare dorare uno spicchio d'aglio e dopo toglierlo. togliere la casseruola dal fuoco cospargere di acciughe tritate e quando saranno sciolte aggiungere il burro, rimettere la casseruola sul fuoco e quando è ben caldo versare il patè diu fegato d'oca.
Diminuire il fuoco e lasciare soffriggere per due min. circa. Lessare le fettuccine e condire con salsa preparata e parmigiano grattuggiato.
Stufare per due o tre minuti e servire con una abbondante grattuggiata di tartufi.

Gnocchi fontina e tartufo Bianco delle Crete senesi

INGREDIENTI

600 gr. di gnocchi di patate
100 gr. di fontina
1 tartufo bianco Bianco delle Crete senesi
Grana Padano grattugiato
burro e sale q.b.

Immergete gli gnocchi in acqua salata bollente e scolateli a mano a mano che vengono a galla.
Passateli in un patto di portata caldo, copriteli di fettine sottilissime di fontina, e spolverate col Grana Padano grattugiato, poi irrorateli col burro precedentemente sciolto sul fuoco.
Infine cospargeteli con abbondante tartufo bianco tagliato a fettine con l'apposito attrezzo.
Servite a caldo

Polenta tartufo Bianco delle Crete senesi e uova di quaglia

INGREDIENTI

16 uova di quaglia
un tartufo bianco Bianco delle Crete senesi
polenta morbida
burro e sale q.b.

Preparate una polenta non troppo densa e fatene 4 porzioni.
Fate cuocere le uova di quaglia al tegamino con il burro e un po' di sale (quattro alla volta) e versatele sulle porzioni della polenta preparata.
Tagliate il tartufo a lamelle con l'apposito attrezzo sulle porzioni e servite in tavola a caldo

Risotto al tartufo Bianco delle Crete senesi

INGREDIENTI

350 gr. di riso superfino
1 cipolla bianca piccola
80 gr. di burro
1 l. di ottimo brodo di pollo (o gallina)
1/2 bicchiere di vino bianco secco, 60 gr. di Grana Padano grattugiato
2 o 3 cucchiai di crema di latte
un bel tartufo bianco Bianco delle Crete senesi.

Scaldate meta' del burro in una casseruola e fatevi appassire, a fuoco bassissimo la cipolla finemente tritata.
La cipolla deve cuocere bene senza tuttavia prendere colore.
Appena il soffritto e' pronto unitevi il riso, alzate un po' la fiamma e lasciatelo tostare per un paio di minuti mescolando continuamente.
Quando il riso avra' assorbito il condimento e sara' diventato lucido e trasparente, mettete il vino e, una volta evaporato, cominciate ad aggiungere il brodo bollente, un mestolo alla volta e sempre mescolando.
A mano a mano che viene assorbito aggiungete altro brodo e, alcuni minuti prima di fine cottura, unitevi il formaggio Grana Padano grattugiato.
Togliete il risotto dal fuoco quando e' ancora al dente e mantecatelo con il resto del burro e con la crema di latte.
Copritelo e lasciatelo riposare per un paio di minuti.
Una volta versato in un piatto di portata servitelo caldissimo e copritelo abbondantemente con lamelle di tartufo bianco.